Vivere l’esperienza del Coronavirus all’interno di una struttura ospedaliera non è per nulla facile. Bisogna essere armati di pazienza, di paura (gli stolti non ne hanno!) e al tempo stesso di tanta forza, per combattere contro i fantasmi dell’impotenza che avvinghiano i familiari dei pazienti dell’ospedale di Cosenza in tempo di virus, restituendo loro un calore e una attenzione inattesi. Un dono, dunque. Offerto con gli occhi soltanto però, questa volta. Occhi che parlano, che sorridono, che accolgono, che amano, che “toccano”. La mascherina è un valore aggiunto: costringe a guardarsi negli occhi, forse per la prima volta.

Disponibile dal 20 luglio!!!

Comments are closed.

Previous Post
«
Bombax Theme designed by itx