Questo libro contiene dodici racconti brevi incentrati
sul rapporto con la telefonia. Storie che ruotano intorno
alla presenza o all’assenza di un telefono cellulare, in
alcuni casi semplice pretesto narrativo.
Le prime sei narrano vicende avvenute quando ancora
il telefonino non esisteva o era un bene di lusso, uno
status symbol che in pochi potevano permettersi.
Gli ultimi sei racconti si riferiscono a esperienze vissute
dopo l’avvento dell’homo cellularis.

 

[…] viva la cabina telefonica, scatola immaginifica di un mondo che non c’è più e che Claudio con il suo libro vuol ricreare. Non per un luddismo anacronistico, non per una decrescita infelice, ma per riappropriarci di noi stessi, delle nostre libere scelte, per riprendere a ragionare con la propria testa. Il rapporto tra Claudio e le cabine è davvero viscerale.
Dalla prefazione di Silvio Messinetti

 

  • Pagine 120
  • Anno: 2017
  • Lingua: italiano
  • Prezzo 10,00

 

 

Comments are closed.

Bombax Theme designed by itx