Un testo che parla dell’Albania e del suo popolo. Un popolo di origini antiche, gli illiri, che ha plasmato la storia con le loro tradizioni, le guerre di resistenza, le invenzioni, e cambiando spesso i confini dei loro territori costretti dalle invasioni di nemici vicini e lontani.

Un testo che è un percorso di studio delle tecnologie storiche in parallelo alle vicende del territorio e specialmente di Berat per scoprire le antiche tradizioni nella formulazione dell’abitazione come nucleo importantissimo alla base della società ed i vari miglioramenti tecnologici fino ad oggi. Un percorso completo della realizzazione di un’abitazione. Un caso studio, l’intervento di ripristino, restauro e miglioramento strutturale di un edificio simbolo della prima categoria (classificazione del ministero dei Beni Culturali) nel quartiere Kala (Castello) eseguito da un gruppo di restauro esperti in interventi sulle strutture storiche delle città Museo in Albania.

L’autrice porta ad un livello superiore il progetto di intervento per migliorare la vivibilità del quartiere Kala, in controtendenza con quanto si sta già realizzando oggi, tra il diffondersi di soluzioni globalizzate e la perdita graduale del proprio bagaglio culturale tecnico. Si tratta di rimettere in moto un sistema di approvvigionamento d’acqua che affonda le radici nella storia di centinaia di anni fa ma a tutt’oggi in disuso.

Il tutto senza alcun impatto sul “paesaggio storico” sotto tutela dell’Unesco. Gli interventi, difatti, andranno ad utilizzare impianti e locali tecnici già esistenti, incluse gallerie sotterranee che verranno quindi recuperate e riutilizzate per i nuovi impianti.

L’obiettivo è quello di restituire al quartiere quello che rende un posto storico unico, l’identità.

 

 

  • Pagine 152
  • Anno: 2017
  • Collana: saggi
  • Lingua: italiano
  • Prezzo 18,00

 

 

 

Comments are closed.

Bombax Theme designed by itx