Olympe_la_mia_animaNe “La scuola di Atene”, tra i massimi pensatori greci, solo una donna è
presente. Ritratta a sinistra, avvolta in una veste bianca, si tratta di Ipazia
d’Alessandria, filosofa e scienziata.
La storia dimentica le donne.
Nello spazio pittorico Ipazia è, anche, l’unico personaggio a volgere lo
sguardo verso lo spettatore, invitandolo al dialogo.
Nessun altro, nella scena, pare sia interessato ad instaurare un contatto con
chi osservi il quadro.
Intessere un dialogo, difficile perchè rivoluzionario, è anche quanto sta a
cuore alla nostra Olympe, che sente una straordinaria affinità con la filosofa
alessandrina, suo grande punto di riferimento nella storia del pensiero.

 

  • Pagine 88, brossura
  • Anno: 2014
  • Collana: sui generis
  • Lingua: italiano
  • Prezzo 8,50

Comments are closed.

Bombax Theme designed by itx