Il primo lavoro di Vittoria Scola. Un’insolita sensibilità la contraddistingue, facendole avvertire e filtrare i cangianti toni e colori del mondo circostante attraverso un pensiero acuto, immaginifico, che la conduce in una dimensione “altra”, un’utopia, un non – luogo, ove la concretezza cede il posto all’evanescente e la razionalità sfuma nell’incanto dei sogni e delle chimere irraggiungibili ed inafferrabili.

 

 

  • Pagine 72, brossura
  • Anno: 2011
  • Collana: Errantiche
  • Lingua: italiano
  • Prezzo 8,00

Comments are closed.

Bombax Theme designed by itx